02 mar 2014

Brano del giorno: "O.M."

... di Accordo dei Contrari



Parlando di prog rock nostrano, non si può prescindere dagli Accordo dei Contrari, band bolognese con - finora - due album a carico: Kinesis (2007) e Kublai (2011). Il loro rock jazz si impreziosisce a tratti di brani lirici à la Banco, sono articolati e meditativi ma sempre pronti allo slancio dinamico.
Area, Arti & Mestieri e Perigeo: questi i richiami italiani che, oltre al Banco, ci vengono più spontanei ascoltando la loro musica.
Il link con la Scuola di Canterbury si evidenzia nella presenza, sul secondo album, di Richard Sinclair, uno dei fondatori dei Caravan. (Ne "L'Ombra di un sogno".)



Gli Accordo dei Contrari sono:

Giovanni Parmeggiani : organo Hammond, piano acustico ed elettrico, minimoog, ARP Odissey
Marco Marzo : chitarra e oud
Daniele Piccinini : basso
Cristian Franchi : batteria



Nessun commento:

Posta un commento