30 nov 2011

'The Ride' - I Lupi corrono ancora...

{ 27/10/2005 }


... e ancora una volta dimostrano di trovarsi ottimamente sia nelle sconfinate praterie sia nelle giungle metropolitane.

Rieccoli, dunque, The Lobos, che molti purtroppo conoscono soltanto per l'hit "La Bamba".
The Ride, il loro dodicesimo studio-album, li vede all'apice della loro maestria e in compagnia di molti amici, da Tom Waits a Bob Womack, da Dave Alvin a quello che certamente è il più leggendario di tutti: Richard Thompson. Poche, anzi pochissime tracce, qui, di quei toni forse troppo avanguardistici che caratterizzarono la loro produzione dal 1992 in poi (e dunque dai tempi di Kika). In The Ride, Los Lobos ("una banda qualsiasi di East Los Angeles": così pronunciava il titolo del loro disco d'esordio) propone una fantastica mistura di blues-rock e latin dance (nel primo pezzo appaiono, come special guests, i Café Tacuba). Un pizzico di "sperimentalismo" lo si registra in "Kitate", la traccia n. 7; ma come si fa a produrre un pezzo "normale" quando l'ospite di turno si chiama Tom Waits?!?

Un album veramente bello, da antologia; tredici brani d'eccezione rock-blueseggianti (tutti scritti da Hidalgo & Co.) che renderanno più piacevoli le scorribande di ogni lupo-viaggiatore.



................. Los Lobos. La band "del este Los Angeles"
.................Steve Berlin - Louie Pérez - David Hidalgo - Cesar Rosas - Conrad Lozano


P.S.: E' in commercio anche un EP dal titolo Ride This - The Covers EP in cui avviene l'operazione contraria: ovvero, dove i "Lupi" interpretano brani dei loro idoli e amici:

-"Uncomplicated" di Elvis Costello
-"Jockey Full of Bourbon" di Tom Waits
-"Shoot Out The Lights" di Richard Thompson
-"More Than I Can Stand" di Bobby Womack
-"Marie Marie" di Dave Alvin
-"It'll Never Be Over For Me" dei The Midniters
-"Patria" di Ruben Blades.


Insomma, una grande gioia selvaggia!
 

Nessun commento:

Posta un commento