22 ago 2014

La realtà dei musicisti in Italia... ma non solo



L'arte per l'arte. Vale anche per tanti letterati e cineasti: o hai qualche cara, carissima persona che finanzia la tua passione, oppure devi avere davvero un sacco di fortuna per arrivare a diventare un professionista.


"Mi chiamo Ila, sono una musicista e nel febbraio 2008 ho girato un documentario sulla vita dei musicisti in Italia. Ho raccolto interviste e dati, parlato con musicisti, gestori di locali, gente del pubblico, insegnanti e produttori. Questo documentario senza pretese ha come scopo quello di documentare la situazione italiana, i pro e i contro del fare il musicista, i problemi, le emozioni e le possibili soluzioni... sempre che se ne trovino.Hanno collaborato a questo progetto, chi con idee, chi con un'intervista: Teo Marchese, Teo Airoldi, Gè Scarpato, Fabrizio Casalino, Dario Filippi, Carlo Sinigaglia, koine jazz, Maria Lapi, Federico Ferri, Walter Lupi, Paolo Filippi, Pinuccio del Ninfea, Stefano Galli, Federico Gelli, Paolo Cirelli, Max, Giorgia Fazzini, Ilaria Pastore, Fabrizio Gelli e molti altri..."

Nessun commento:

Posta un commento