05 ago 2012

Frank Zappa - Barcelona 1988

Full show! Il concerto intero


La cultura giovanile che si sviluppò negli Stati Uniti nei primi Anni Sessanta ebbe caratteri regionali - e spesso metropolitani - alquanto differenti. La scena di San Francisco era caratterizzata dagli hippies, mentre a Los Angeles, città di  Frank Vincent Zappa  (figlio di un immigrato siciliano e di una napoletana), avevano preso piede i freaks (una forma hippy primigenea).
Zappa era solito farsi gioco degli hippies, anche se questi volevano come lui distanziarsi dal modus vivendi dei borghesi e parlavano di espansione della coscienza, di rifiuto della politica tradizionale e di autonomia comunitaria. A lui non andava giù il fatto che, quando i media scoprirono il fenomeno (intorno al 1966), l'intero movimento era già in mano alle multinazionali... e alla mafia, che controllava il mercato della droga.
Il musicista non faceva che predicare contro le droghe - non solo contro quelle pesanti ma persino contro la marijuana - e consigliava ai suoi collaboratori di non assumerne mai. Lui stesso preferiva avvelenarsi con nicotina e caffè...
Fu nel modo di vivere alternativo dei freaks che intravide un metodo adeguato per combattere "la spietata cultura del consumo" americana. "Freak" significa "mostro, pazzo, anormale", ma anche "fanatico" nel senso di "grande appassionato" (usato pure nell'espressione computer freak). Ma Zappa non era un tipo da farsi catalogare e/o etichettare così facilmente, e non a caso il primo album dei Mothers Of Invention recò il titolo Freak Out!
Secondo il suo biografo Barry Miles, Zappa in effetti non fu mai un vero hippy bensì un tardo beatnik: un viaggiatore solitario su un sentiero parallelo che puntava verso la medesima direzione di tutto il movimento giovanile.
Il critico Ben Watson descrive la musica dei Mothers of Invention "politicamente rilevante", per la prima volta dai tempi di Bertolt Brecht e Kurt Weill: per via dei numerosi riferimenti agli aspetti negativi della società di massa. A parte i testi satirici chiaramente "di sinistra", i brani di Zappa e dei Mothers Of Invention contengono elementi jazz, di musica classica e di pop che si fondono in un rock assolutamente d'avanguardia.

Nessun commento:

Posta un commento